Casalini Libri oggi

Fondata da Mario Casalini nel 1958, Casalini Libri è oggi uno dei principali fornitori di pubblicazioni provenienti da tutta l'Europa mediterranea a biblioteche e istituzioni di tutto il mondo.
Fedeli alla tradizione e votati all'innovazione, attualmente lavoriamo con oltre 3.000 biblioteche e istituzioni, e più di 5.500 editori provenienti da oltre 40 paesi.
Forniamo servizi efficienti e personalizzati per le biblioteche, affiancando alla fornitura di pubblicazioni una vasta gamma di soluzioni che rendono possibili e facilitano i flussi di selezione, acquisto e trattamento fisico del libro.
I nostri servizi dedicati agli editori vanno dalla gestione degli abbonamenti alla vendita coordinata di prodotti cartacei ed elettronici.
La piattaforma digitale Torrossa® offre alle istituzioni l'accesso a libri e riviste elettroniche di livello accademico e nello stesso tempo semplifica l'acquisto, la licenza e l'integrazione nel catalogo delle biblioteche.
Crediamo fermamente nella comunicazione e nella collaborazione come strumenti essenziali per aprire nuovi orizzonti e sfruttare al meglio nuove opportunità come BIBFRAME, Linked Data e Open Access. Partecipiamo a livello internazionale a progetti e conferenze.

#insideCasaliniLibri

Quando arrivano i libri...

Ogni anno arrivano presso i nostri uffici circa 300.000 volumi.
I libri provengono da oltre 4.000 editori, University Press, fondazioni e musei.
Riceviamo e forniamo diverse tipologie di materiale cartaceo come monografie, riviste, saggi, atti di convegni, facsimili, cataloghi, testi fuori commercio ed edizioni limitate.
Ci concentriamo soprattutto sulla ricerca accademica, in ambito umanistico e sociale, in italiano, francese, spagnolo, portoghese e greco.
Una volta arrivato presso i nostri uffici, ogni volume viene controllato, aggiunto al nostro catalogo bibliografico e preparato per il suo viaggio verso di voi.

Catalogazione

I nostri bibliografi catalogano circa 40.000 titoli ogni anno.
I titoli sono selezionati in base alla loro rilevanza per le biblioteche accademiche.
I record bibliografici che creiamo vengono aggiunti al nostro database online e inclusi negli aggiornamenti settimanali e mensili sulle novità editoriali.
Creiamo anche record originali completi, libro alla mano, secondo gli standard RDA e BIBCO.
I nostri catalogatori contribuiscono con proposte di intestazioni di soggetto e authority records al Program for Co-operative Cataloguing (PCC).
Tutti i nostri record possono essere personalizzati in base alle vostre esigenze specifiche e inviati in modo che siano già presenti nel vostro sistema all'arrivo dei libri.

Casalini Libri in Numeri

96
professionisti al servizio di biblioteche ed editori
51
paesi dove abbiamo inviato almeno un volume
300
giorni in visita a clienti in tutto il mondo ogni anno
3.000
biblioteche e istituzioni nostre clienti
43.000
novità catalogate ogni anno
2.800.000
titoli nel nostro database

La nostra storia

Casalini Libri viene fondata alla fine degli anni '50 da Mario Casalini. È grazie a un viaggio negli Stati Uniti per conto della casa editrice La Nuova Italia che nasce l'idea: da lettore appassionato e profondo conoscitore delle arti e delle discipline classiche, Mario Casalini capta in quell'occasione l'esigenza di un miglioramento nella qualità e nella tempestività delle informazioni bibliografiche e il bisogno crescente di una solida fornitura di pubblicazioni italiane all'estero.
Con questa intuizione nel 1958 decide di creare un servizio di informazione e di fornitura di titoli non facilmente reperibili. Dedicato inizialmente alla Library of Congress di Washington, il servizio matura un numero sempre crescente di richieste fino a indurre un ampliamento del personale e cambio di sede in Via Leopardi a Firenze. L'azienda vive adesso come una missione la diffusione della cultura italiana nel mondo e questo impeto la porta a evolversi continuamente e a creare fondamenta solide per lo sviluppo di servizi specifici dedicati a tutte le tipologie di istituzioni culturali e accademiche.
Negli anni '60 l'azienda profonde il suo impegno principalmente nel consolidamento e nel perfezionamento dei propri servizi bibliografici, mentre negli anni '70 inizia a gestire abbonamenti a periodici per conto dei propri clienti.
E' negli anni '80 che si ha un vero e proprio punto di svolta: Casalini Libri crea un proprio database bibliografico ed è fra le prime agenzie bibliografiche europee a distribuire record in formato MARC. Negli anni '90 tutti i record catalografici confluiscono online in un sito web dedicato a biblioteche e istituzioni per favorire la consultazione dei dati e lo sviluppo delle proprie collezioni librarie.
Nel 1999 Casalini Libri, in collaborazione con The Charleston Company, inaugura la serie di convegni annuali Fiesole Retreat sul tema delle biblioteche e il loro futuro. Fedele alla tradizione ma votata all'innovazione, all'inizio del nuovo millennio è fra le prime aziende ad affacciarsi sul digitale pubblicando la prima raccolta di titoli elettronici EIO - Editoria Italiana Online, grazie al legame stretto e alla proficua collaborazione con le più importanti case editrici accademiche del paese. Negli anni immediatamente successivi la fornitura di pubblicazioni cartacee si allarga a tutto il bacino delle lingue romanze.
Si arricchisce gradualmente di titoli spagnoli, francesi e portoghesi anche il catalogo di pubblicazioni elettroniche il quale, nel 2011, vive un primo rinnovamento tecnologico e funzionale nella piattaforma digitale Torrossa. Nello stesso periodo Casalini Libri affina ulteriormente le proprie attività catalografiche iniziando a creare record secondo gli standard RDA (Resource Description and Access), pochi anni dopo essere entrata a far parte del Program for Cooperative Cataloging (PCC) contribuendo con soggettazione e classificazione agli authority file.
Oggi Casalini Libri è particolarmente interessata ai Linked Data e alle potenzialità di questo metodo in campo biblioteconomico. Con la convinzione che la tecnologia sia uno strumento fondamentale per l'innovazione, l'azienda sta investendo molto in ricerca e sviluppo: nel 2017 viene ufficialmente riconosciuta come agenzia di registrazione ISNI (International Standard Name Identifier) ed è tuttora coinvolta nel dibattito della comunità bibliotecaria su BIBFRAME (Bibliographic Framework Initiative) oltre a essere promotrice di modelli di applicazione del progetto stesso.
Grazie alla guida dei figli Barbara e Michele l'azienda Casalini Libri, a più di 60 anni dalla nascita e dopo la creazione di due sedi a Fiesole e Caldine, non solo riflette ancora l'impulso innovativo originale dato dal fondatore Mario Casalini, ma perpetua anche il suo desiderio di favorire la diffusione della cultura, attraverso il lavoro e il dialogo costante con il mondo bibliotecario e accademico.

Mario Casalini

Mario Casalini Mario Casalini nacque a Firenze nel 1926. Figlio unico di genitori amanti dell'arte, crebbe con loro in un ambiente molto colto con un'educazione impartita sia in casa che nelle scuole cittadine. Parlava correntemente quattro lingue, era un avido lettore e aveva una profonda conoscenza delle arti e delle discipline classiche.

Avendo lavorato con suo padre, un tipografo, nella sua azienda la Tipografia Carnesecchi, Mario Casalini si sentiva naturalmente portato verso i libri e l'editoria. Ne era così attratto che, quasi ragazzo, entrò nella casa editrice fiorentina La Nuova Italia diventandone presto il direttore più giovane. Ebbe successo e rimase a lungo il riferimento dell'azienda in tutto il mondo, fino a diventarne il presidente. Inoltre fu vicepresidente dell'Associazione Italiana Editori.

Si ritirò poi da La Nuova Italia con l'intenzione di seguire più da vicino la sua azienda familiare, la Casalini Libri, che aveva fondato alla fine degli anni '50. Se ne occupò con impegno sempre maggiore, viaggiando a lungo, sopratutto in America, per visitare le biblioteche che utilizzavano la banca dati bibliografica e acquistavano i titoli italiani tramite Casalini Libri. Grazie a questi contatti, durante gli anni coltivò molte sincere e profonde amicizie. Fu uomo dai tanti interessi, conoscitore della musica classica e da camera, coinvolto nella direzione di molte associazioni di amici della musica a Firenze e nell'organizzazione dei loro concerti ed eventi culturali. Fu un membro fondatore di Musicus Concentus e diresse l'Associazione Amici della Musica di Firenze, che ancora oggi, promuove alcuni dei più importanti programmi di musica da camera a Firenze. Mario Casalini ebbe anche un ruolo importante nella fondazione della Scuola di Musica di Fiesole, attualmente considerata una delle più prestigiose scuole di musica italiane. Anche la protezione dell'ambiente era per lui di capitale importanza. Era un convinto sostenitore della salvaguardia della natura e delle sue risorse con ogni mezzo possibile, e fu un membro attivo di due importanti associazioni naturalistiche italiane, Italia Nostra e Firenze Viva.

La sua passione per l'editoria non lo lasciò mai, subentrò infatti anche nella direzione di una piccola ma prestigiosa casa editrice, la Cadmo, della quale è sempre stato molto orgoglioso.

Per natura semplice e molto legato alla famiglia, morì nel 1998 nella sua casa "La Torrossa", sulle colline di Fiesole, dove aveva vissuto fin da quando era bambino, prima con i genitori e in seguito con la moglie Gerda e i loro tre figli; sede anche dell'azienda di famiglia, portata poi avanti dai figli Barbara e Michele.

Edizioni Cadmo

Cadmo, marchio editoriale di Casalini Libri, racchiude uno dei filoni editoriali cari a Mario Casalini e ai quali ha dedicato la sua passione di editore, iniziata negli anni cinquanta, per dare spazio prevalentemente alle discipline umanistiche affrontate, con larghezza di vedute, da studiosi di differenti nazionalità.
Specializzati in libri e riviste accademiche nell'ambito della filosofia, delle arti, della letteratura, della linguistica e della storia, i titoli di Cadmo hanno un approccio che coniuga il rigore editoriale e l'innovazione.
Fin dal 2000 Cadmo propone i propri titoli anche in formato elettronico, che sono disponibili sulla piattaforma digitale  Torrossa.